All that
I think
about
the World

Ritratto

About me

Siamo tutti figli del mondo, inconsapevoli cittadini della globalizzazione, la trasmigrazione delle regole estetiche fra i differenti ambiti figurativi è ormai cosa nota. Anch'io mi muovo in questo multiverso percettivo, consapevole che la contaminazione stilistica è implicita in ogni processo creativo.
Non esiste una linea di demarcazione fra le espressioni artistiche: fotografia, grafica, pittura, scultura. Sono semplicemente diversi linguaggi che insistono sulla personale percezione del mondo.

Tutto è mutevole come nell'orizzonte degli eventi.

Grafica editoriale

Fare grafica è certamente uno dei lavori più vicini al mio sentire artistico. La grafica appartiene alla sfera estetica e talvolta interseca il mondo dell'arte. La sola diffrenza, a mio avviso, credo risieda nella destinazione d'uso.
La pagina di un libro, la grafica di un logo come un'etichetta da vino sono oggetti non distanti dalla creazione artistica. Proporzioni, colori e armonie della forma accomunano arte e grafica tanto che in alcuni casi sarà impossibile scindere i due aspetti.

Arte


Mi piace sperimentare, indagare, curiosare. Mi perdo, mi ritrovo e torno sui miei passi. Sono sempre disposto a mettermi in discussione nella continua ricerca di una personale cifra stilistica. La mia formazione è abbastanza classica: figlio d'arte frequento l'istituto d'Arte, poi l'Accademia di Belle Arti, mi specializzo successivamente con un corso di restauro. Negli anni 80 i primi personal computer mi affascinano e inizio a sperimentare installazioni con elementi elettronici e organici, immagini elettroniche e oggetti vicini alla cultura del Ready made. Più tardi, alla fine degli anni 90, nell'idea di un'arte prêt-à-porter, inizio a manipolare immagini direttamente col mezzo elettronico creando opere proiettabili e/o stampabili su carta, tela, alluminio, pvc espanso.
Oggi, con l'utilizzo massivo del computer e l'arrivo degli smartphone, torno al disegno, alla ricerca attraverso il colore, la materia, il gesto come forma compiuta.

Foto

L'obiettivo fotografico è l'oblò che si affaccia al mondo dalla mia personalissima stanza delle emozioni.

albero
testa
volo
stella
rosso+verde
linee

Contattami

Nome Completo
Telefono
Email
Messaggio